L’industria del porno in declino in favore di quella online

porn

Stando a recenti statistiche i numeri sembrano confermare il declino dell’industria del porno causato dall’era digitale.

Grazie alla diffusione di Internet e della banda larga nonchè dei sempre più vari dispositivi per la fruizione è possibile accedere gratuitamente a contenuti hard causando, conseguentemente, un danno economico al settore.

Come riportato dal Time gli introiti risultano di 5 miliardi di dollari rispetto ai 13-14 del 2005.

Secondo quanto riportato da CovenantEyes l’80-90% di utenti usufruiscono solo di materiale pornografico online gratuito.

Dopo un’analisi di 400 milioni di ricerche web, i ricercatori concludono che 1 ricerca su 8 è mirata ai contenuti per adulti inoltre sta aumentando la fruizione attraverso dispositivi mobili con sempre maggiori servizi appositi.

“Ogni giorno nascono 266 nuovi siti porno, ogni secondo 28258 persone vedono porno” – AlterNet.

Sempre come afferma AlterNet, sono presenti 25 milioni di siti hard nel mondo che rappresentano oltre il 12% dei siti totali.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *