Acronimo di Mother I’d Like to Fuck riguarda generalmente donne mature considerate sessualmente appetibili da maschi più giovani.

Il termine MILF viene reso popolare dal film “America Pie” del 1999 e viene subito ripreso nell’ambito della pornografia.

Forse l’indipendenza e la libertà femminile hanno contribuito in parte alla crescita di questo fenomeno che riguarda sia donne impegnate che single.

Non da ultimo sono nati diversi siti (gratuiti e a pagamento) di incontri online tra giovani e MILF (o chiamate anche Cougar, ossia donne “pantere”).

Un noto sito italiano a riguardo, Cougar Italia, ha evidenziato che le donne che utilizzano il sito sembra siano con uno o più matrimoni già vissuti, con molta esperienza e soprattutto con un forte desiderio di cambiamento o, meglio, alla ricerca di novità.

Un sondaggio condotto dallo stesso sito un sondaggio condotto dallo stesso sito nel nostro Paese evidenzia che 7 donne su 10, circa il 54%,, vorrebbero un partner con meno anni. Le ragioni? Le più svariate. Al primo posto per l’intraprendenza che un uomo più giovane ha (37%), poi per la curiosità (24%) , per la sua galanteria (17%), per la sua dolcezza (16%) e, infine, per la sua simpatia (10%).

Alle MILF piace apparire sia per il modo di atteggiarsi che per abbigliamento generalmente sexy e per mostrare il proprio fisico.

Sta crescendo il numero di giovani che provano interesse verso le donne mature, come mai?
Da un punto prettamente maschile ciò che più attrae è l’idea che queste donne abbiano molto esperienza e siano disponibili a far tutto.

Invece le MILF sono attratte dai giovani principalmente per la loro energia fisica e generalmente per la migliore prestanza fisica rispetto ad un uomo maturo.

Il fenomeno può collocarsi in una relazione puramente sessuale oppure anche sentimentale, in questo secondo caso i giovani vengono apostrofati come toy boy o baby fidanzati.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.