Il momento migliore per fare sesso

sex time

Si dice che il fare sesso non abbia orari, ogni momento è buono basta che si abbi voglia e passione.

Ma ci sono degli orari che per intensità del desiderio e fattori fisiologici sono più indicati e soddisfacenti degli altri.

La psicoterapeuta e sessuologa Nicoletta Suppa spiega che ciò che scandisce i momenti migliori per fare l’amore è legato all’equilibrio emotivo, fisico e psicologico di ogni persona. Per le donne il bioritmo sessuale non è giornaliero, ma mensile e segue il suo ciclo mestruale. Per questo a livello biochimico non c’è molta differenza se farlo la mattina o la sera, piuttosto è diverso l’approccio mentale.
Invece c’è molta differenza nel corso del mese: il periodo in cui la donna ha più desiderio sessuale è quello in cui è fertile, ossia la settimana intorno al 14° giorno del ciclo, se regolare.

Invece il bioritmo dell’uomo è giornaliero e lo rende più desideroso al mattino, perché ha alti livelli di testosterone. Grazie anche alle spontanee erezioni mattutine, legate alla fase del risveglio, è più facilitato e invogliato a iniziare un rapporto sessuale.

Un risveglio all’insegna dell’amore e della fisicità regala molti benefici: migliora l’umore, fortifica il sistema immunitario grazie all’ossitocina.

Continua l’esperta: “a livello fisiologico, è un ottimo momento per dedicarsi all’eros, soprattutto per l’uomo, che ha una migliore attivazione sessuale. Per la donna, invece, basta solo superare la fase iniziale, magari con dei preliminari dedicati solo a lei, e lasciarsi andare sarà più facile seguendo naturalmente lo stato psicofisico del risveglio: maggiore rilassatezza e minore razionalità”.

Il modo migliore per farlo? Lasciarsi andare alle sensazioni piacevoli del corpo, vivendo il rapporto inizialmente in maniera un po’ passiva, lasciandosi guidare lui che è al meglio delle sue risorse. Tra le posizioni scegliete quella del missionario, che permette all’uomo di sfruttare al meglio l’erezione già presente e alla donna di assumere un ruolo più passivo, in modo da potersi dedicare alle proprie sensazioni. Questa posizione facilita anche l’intesa e la comunicazione emotiva tra i partner, poiché permette di mantenere il contatto emotivo. Fare l’amore al mattino, senza “preparativi”, è utile ad iniziare la giornata sentendosi desiderati.

E voi quale momento della giornata preferite?

fonte: Repubblica

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *