Squirting, ovvero l’eiaculazione femminile

orgasm

Forse non tutti sanno che anche le donne posso eiaculare.
Si tratta dell’emissione di un fluido leggermente vischioso/lattiginoso, simile allo sperma ma più liquido, che può avvenire a getti o sotto forma di rilascio (in questo caso si parla di gushing) dall’uretra, ultimo tratto delle vie urinarie, a seguito delle contrazioni muscolari che si sviluppano nelle strutture genitali durante l’orgasmo provocato dalla stimolazione del punto G o del clitoride. Molti confondono questo liquido con l’urina, ma non è affatto così.

Provarlo non è facile per alcuni motivi, sembrerebbe che circa una donna su dieci ci riesca.

Motivi anatomici, perché lo squirting può necessitare di una stimolazione specifica (solitamente manuale e vigorosa); infatti pare che lo squirting dipenda dalle ghiandole di Skene, una sorta di residuo prostatico (chiamato anche prostata femminile) situato nella parte anteriore interna della vagina a pochi centimetri di profondità, nell’area relativa al punto G (il quale a sua volta pare pertinente a una minoranza di donne).

Motivi psicologici, spesso non ci si lascia andare completamente, magari ci si trattiene perchè in molti casi questa emissione durante lo squirting viene erroneamente confusa con un eccesso di lubrificazione o più frequentemente con urina.

Tramite tecniche di stimolazione è possibile arrivare a raggiungere l’orgasmo con l’eiaculazione, ma occorre molta pazienza ed allenamento e comunque non sempre può riuscire.
Sicuramente bisogna essere molto rilassate e molto eccitate/lubrificate, è possibile seguire le ottime spiegazioni del sito Wellvit Blog corredato anche di immagini espicative:

Squirting: l’eiaculazione femminile

Scopri le tecniche per far Eiaculare (Squirtare) la tua donna

Parliamo dell’argomento anche nell’apposita discussione nel forum!

Ricordo anche che nell’area Premium del forum sono presenti interessanti videoguide a riguardo!

Rispondi