Il naturismo in Italia: risorse utili ed effetti benefici

nudismo

Esistono vari posti (spiaggie e campeggi) in Italia per chi vuole praticare nudismo.

Ci sono delle spiagge riconosciute ufficialmente in alcune regioni d’Italia in cui i naturisti non rischiano multe: nel sito Italia Naturista è presente la mappa.

In alternativa, esistono anche tante località marine e camping dove il naturismo viene praticato senza problemi, trovate un bell’elenco di tutti questi posti nel sito NaturismoItaliano.tk

Segnalo anche un ottimo sito con tante risorse per i naturisti: iNudisti. Qui è possibile trovare informazioni quali i luoghi, indicazioni pratiche per il nudismo, decalogo ufficiale del naturista, tante buone ragioni per stare nudi e community/forum dove gli utenti possono interagire tra di loro e scambiare opinioni, ecc…

Una precisazione da fare: il naturismo e nudismo sono due cose differenti.

Il naturismo è uno stile di vita a stretto contatto con la natura e con un modo naturale di rapportarsi agli altri esseri umani, agli animali e all’ambiente in generale. Esso si propone una vita sana, basata sui due pilastri fondamentali della salute: l’alimentazione e il movimento.
Il nudismo, invece, è la semplice pratica del mettersi nudo.

Esistono vari effetti benefici nel praticare naturismo-nudismo:

– il corpo nudo preserva il sistema termo-regolatore del nostro corpo. Spesso ci copriamo troppo e questo impedisce la naturale capacità del corpo di adeguarsi alla temperatura esterna. La nudità, invece, favorisce l’autoproduzione del calore disperso distribuendolo in modo equilibrato in tutto corpo.

– l’autoproduzione del calore regola anche il peso-forma. L’energia metabolica che serve per produrre calore andrà ad intaccare indirettamente le riserve di grasso e di conseguenza si verificherà una diminuzione di peso.

– fa bene alle pelle, poiché gli agenti atmosferici sono in grado di tonificarla e restituirle la giusta sensibilità.

– migliora la respirazione. La qualità dell’aria è importante, infatti i naturisti cercano luoghi possibilmente salubri per praticare il nudismo. Durante le vacanze salutari si eseguono esercizi fisici che potenziano la capacità respiratoria con conseguente ossigenazione di tutto l’organismo.

– la talassoterapia è la cura attraverso l’acqua del mare. Esso ha numerosi effetti positivi, dal forte massaggio sulla pelle, che stimola i vasi sanguigni e le innervazioni cutanee, all’improvvisa differenza di temperatura che agisce da tonificante generale, fino all’assorbimento cutaneo di minerali e oligoelementi. Inoltre produce un miglioramento generale del tono dell’umore.

– l’esposizione ai raggi solari con la giusta moderazione e precauzioni è un altro elemento in grado di rinvigorire il corpo e la mente. Gli effetti benefici sono più che conosciuti: la produzione di vitamina D, l’aumento di cellule anti-batteri (fagociti), il rafforzamento degli enzimi di difesa, l’aumento dell’attività degli ormoni, delle ghiandole surrenali e sessuali, ecc…

– ha effetti positivi anche dal punto di vista psicologico e sociale: il corpo si presenterà agli altri così come natura l’ha fatto; sarà inevitabile quindi curarlo nel suo aspetto estetico-salutista. Tutto ciò aumenterà l’autostima e permetterà di presentarsi agli altri più sicuri e sicuramente con meno inibizioni.

fonte: PinkDNA

Parliamo dell’argomento anche nell’apposita discussione nel forum!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *