L’arte della fellatio

fontana

Dei semplici consigli per fare del gran sesso orale all’uomo e farlo impazzire…

Non esistono posizioni migliori per il sesso orale, le più classiche sono l’uomo seduto o in piedi e che permettono più libertà alla donna di stimolare l’uomo.

Come “preliminari” per l’atto la donna può baciare e leccare il pene per il tempo che desidera, contribuendo a far crescere ancor più l’eccitamento dell’uomo.

Per dare piacere non basta il semplice movimento su e giù, mentre lo si pratica è importante usare la lingua, e più specificatamente nella zona del glande; inoltre succhiano l’apertura dell’uretra si stimola anche il punto L. Chiaramente è vietato l’uso dei denti, il pene è sensibile e risulterà molto fastidioso per l’uomo.

Una cosa che generalmente piace molto all’uomo è il deepthroat, o per dirla in italiano “soffocone” o “soffocotto”, ovvero tutto il pene (o comunque il più possibile) dentro la bocca, ovviamente ciò dipende molto dalle dimensioni del membro.
Tale pratica provoca anche un altro effetto molto piacevole, la grande salivazione, più bagnato è meglio è!
Con il pene “lubrificato” in questo modo si può alternare anche la stimolazione orale alla masturbazione. Se si preferisce risulterà anche gradevole unire le due cose, succhiare il pene mentre lo si stimola manualmente, in modo sincrono con i movimenti della bocca.

Non solo il pene, la stimolazione orale anche dei testicoli, quella tra i testicoli e l’ano ed eventualmente proprio la zona anale risulta molto piacevole in quanto sono zone erogene. Magari mentre la si pratica si può associare la stimolazione manuale del pene.

Il piacere è anche psicologico, all’uomo piace vedere la donna totalmente sottomessa durante l’atto, per l’uomo è uno stimolo in più vedere la donna che lo guarda mentre pratica la fellatio con grande coinvolgimento e passione.

Quando l’uomo viene ci sono diverse opzioni: venuta in bocca (la più apprezzata dall’uomo), in faccia oppure da un’altra parte.

E voi che tecniche adottate?

Rispondi