Museo del pene in Islanda

Ebbene si, esiste anche questo, il Museo Fallologico Islandese.

Dal 2011 il museo si è trasferito a Reykjavík, fondato nel 1974 e nato come collezione privata, opera di Sigurdur Hjartarson, un professore di storia in pensione.

La collezione è composta da ben 276 peni di 90 specie di mammiferi islandesi, alcuni dei quali estinti, disseccati o conservati in formaldeide.
Dal 2011 fa parte della collezione un pene umano, donato da un cittadino islandese alla sua morte.

Ne parla anche un documentario, The Final Member (data di pubblicazione ancora non nota), di cui è possibile visionare un trailer

Rispondi