L’importanza dell’educazione sessuale

educazione sessuale

L’educazione sessuale dei ragazzi in età adolescenziale è una cosa molto importante e dovrebbe essere impartita sia in famiglia che a scuola.

Purtroppo spesso ciò non accade per vari fattori, ad esempio poca comunicazione in famiglia o in ambito scolastico o magari perché il sesso viene ancora considerato un argomento tabù.

E così molti giovani si avvicinano al sesso in modo brusco e sbagliato tramite ad esempio programmi tv che propinano immagini e video più o meno espliciti e siti internet pieni di materiale pornografico facendo percepire il sesso e la sessualità in maniera distorta.

L’educazione sessuale è fondamentale non solo per la prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili e per la sensibilizzazione sui rischi di gravidanze indesiderate ma anche per far capire che il sesso è cosa bellissima e non “sporca”, da vivere con gioia ed in totale libertà (ovviamente nel rispetto altrui e delle regole).

Spesso invece il sesso viene “demonizzato” a causa di una società falsa e bigotta, in un Paese dov’è forte la presenza della Chiesa.

A tal proposito voglio citare l’eclatante caso accaduto al liceo Giulio Cesare di Roma, aldilà della discriminazione omosessuale su cui si può aprire un altro ampio argomento, trovo sconcertante non la lettura del libro dal titolo “Sei come sei” della scrittrice Melania Mazzucco ma la denuncia per pubblicazione di spettacoli osceni e corruzione di minorenni.

Genitori che si scandalizzano per un testo simile e lo ritengono volgare e pornografico ma che magari fanno crescere i propri figli permettendogli di fare tutto come ad esempio dare libero accesso alle nuove tecnologie senza alcun tipo di controllo o permettergli di utilizzare un linguaggio e comportamenti volgari. Evviva l’ipocrisia!

Anche i media non sono da meno, come l’autore dell’articolo appena citato che chiaramente esprime un giudizio negativo sull’episodio.
Ma chi ha l’insindacabile potere di giudicare cosa va bene e cosa no?

Secondo la mia personale e modestissima opinione ben vengano letture di questo tipo! Un libro che affronta temi molto delicati come l’omosessualità anche utilizzando un linguaggio esplicito.

Parliamo dell’argomento anche nell’apposita discussione del forum!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *