Beatiful Agony: le espressioni del viso durante l’orgasmo

orgasm

Beautiful Agony, anche noto come “Facettes de La Petite Mort”, è un progetto di Richard Lawrence e Lauren Olney lanciato nel 2004.

I due lo hanno fondato per denunciare l’immagine errata data dall’industria pornografica sostenendo che le espressioni del viso sarebbero molto più erotiche della nudità e degli atti sessuali.

Partendo da questo concetto, il sito erotico australiano (commerciale, è possibile vedere dei campioni gratuiti) raccoglie migliaia di foto e video che riprendono solo il viso di persone mentre si masturbano fino a raggiungere l’orgasmo.

E’ possibile anche partecipare inviando propri video, le regole sono semplici: inquadrature solo dal collo in su e niente musica. E’ prevista una retribuzione di 150 Euro per video più una percentuale sulle visualizzazioni.

Nonostante la maggior parte dei video e degli abbonati siano ancora australiani, gli utenti provengono da tutto il mondo. Al momento il sito conta più di 3.000 video.
Con 15 dollari l’accesso alle migliaia di video è valido per un mese, mentre con 100 si copre l’intero anno.

Mireille Miller-Young, una docente di studi femminili all’Università di Santa Barbara, sostiene: “È una critica alla pornografia esplicita, che non corrisponde per forza al piacere dello spettatore o dell’esecutore. Si può trarre piacere anche da qualcosa di meno esplicito o da una visione più limitata.”

Ciò che caratterizza Beautiful Agony rispetto ai tanti altri siti porno è anche il potere esercitato dagli utenti sui video che postano decidendo cosa far vedere al mondo.

La Miller-Young ha aggiunto: “Credo che in una società del controllo come la nostra le persone abbiano fantasie basate sul rispetto della privacy. Penso sia per questo che Beautiful Agony è così interessante, perché la masturbazione dovrebbe essere un atto privato”.

fonte: Vice.com, Wikipedia

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *