La stimolazione dell’uretra

extreme

Le vie per provare piacere sono infinite… e la stimolazione dell’uretra è una di questa.

L’uretra è l’ultimo tratto delle vie urinarie. È un piccolo condotto che unisce il collo della vescica urinaria con l’esterno. Mentre nella femmina ha la sola funzione di permettere il passaggio dell’urina, nel maschio serve anche per il passaggio dello sperma poiché in essa si immettono i condotti eiaculatori.

L’uretra femminile è un canale lungo circa 4 cm e dal diametro di mezzo centimetro. Ha origine a livello dell’orifizio uretrale interno posto nel collo della vescica e decorre anteriormente ed inferiormente attraversando la membrana perineale e sbucando, tramite l’orifizio uretrale, nel vestibolo, subito davanti all’apertura della vagina e circa due centimetri posteriormente al clitoride.

L’uretra maschile è un canale considerevolmente più lungo di quello femminile (circa 18-20 cm) che origina a livello del collo vescicale (orifizio uretrale interno) e termina a livello dell’orifizio uretrale esterno che sbocca esternamente nel glande del pene.

E’ possibile stimolare l’uretra femminile fino a raggiungere l’orgasmo, una guida di girl power spiega come procedere.

Per la stimolazione dell’uretra maschile occorrono appositi strumenti (sonde uretrali, generalmente in metallo, e sono disponibili di varie dimensioni), xsexyshop propone una guida all’utilizzo.

Si tratta certamente di una pratica estrema ed inusuale ma che può portare al raggiungimento di un intenso piacere e senza particolari rischi se effettuata nel modo corretto.

fonte: Wikipedia

E voi avete mai provato un’esperienza simile? Parliamo dell’argomento anche nell’apposita discussione nel forum!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *