Intervista con la pornostar Proxy Paige

proxy paige

The Red Lips ha intervistato in esclusiva la pornostar Proxy Paige.

La potete seguire anche nel suo profilo Twitter e pagina Tumblr.

1) Quando e come sei diventata una pornostar?

Nel 2010 vivevo con la mia fidanzata, molte persone la conoscono come Lily LaBeau. Lavoravo in un sexy shop e lei faceva un lavoro di alta moda. Ha mandato il suo portfolio ad alcune agenzie a Los Angeles. Una ha risposto dicendo: “Non siamo il tipo di agenzia che pensi, ma vorremmo averti”. Lei mi ha detto dell’idea e io ho detto: “bene se tu lo fai, lo farò anche io…” Quindi è facile immaginare il resto.

2) Perché hai deciso di fare questo tipo di lavoro?

Ero giovane e dalla mente molto aperta. Questo lavoro mi ha dato la possibilità di fare soldi, lavorare, incontrare nuove persone, fare “sesso sicuro” con niente addosso. Come potevo resistere!?

3) I tuoi famigliari/amici lo sanno? Come hanno reagito?

La mia famiglia lo sa. Sono molto vicina a loro. Mia madre è stata la prima a cui l’ho detto. Le sue esatte parole furono “Non sono sorpresa” haha. E mio padre ha detto “Fino a che sei felice ed in salute, è l’unica cosa che conta”.
Entrambi mi supportano e li amo molto per questo.

4) Dove giri generalmente i film? Viaggi spesso per lavoro?

Si ho viaggiato abbastanza. Sono stata in Italia, Budapest (per lavorare con Rocco Siffredi), Francia, Polonia, Danimarca, Svezia, e differenti posti in USA. I brevi viaggi sono il mio modo preferito di lavorare perché posso unire molteplici passioni allo stesso tempo.

5) Ci sono “requisiti” per essere una pornostar?

Non esattamente. Occorre essere naturali in quello che si fa, se non lo si è poi viene fuori nei film e le persone lo percepiscono. La prima volta che sono entrata nell’industria dell’hard mi hanno detto che non potevo avere capelli colorati, nessuno mi avrebbe fatto booking. Ho detto: “Vaffanculo! Farò ciò che voglio ed ha funzionato.” E’ un’industria dell’espressione e sono presenti molti stili differenti e modi di esprimersi in questo mondo. Penso che ci sia un po’ di tutto per chiunque.

6) C’è sempre un copione o gli attori/attrici agiscono in libertà? C’è stato qualcosa a cui hai detto no?

Alle volte i registi o i produttori hanno un’idea e così si segue il copione ma altri produttori ingaggiano attori specifici insieme perché sanno che non hanno bisogno di dirgli niente sul cosa fare. Sono buoni attori e permettono loro di fare ciò che vogliono. Quindi dipende molto dall’azienda per cui si lavora.

Hmm difficilmente ho detto no. La sola cosa che ricordo di aver rifiutato è “cream pies” perché lo faccio solo per i miei video personali.

7) Puoi raccontare qualche episodio particolarmente strano/trasgressivo accaduto?

Alcune delle cose più trasgressive le ho fatte per i miei video. Ho lavorato per un ragazzo in Spagna che mi ha fatto attraversare la spiaggia con una bottiglia di vino nel sedere. Evil Angel e Kink.com sono i due produttori con cui ho girato le scene più trasgressive.

8) Quali tipo di cose sessuali ti piacciono e cosa non faresti mai?

Wow ho sempre odiato questa domanda, Perché mi piace tutto. Mi piace il sesso spinto, quello soft, le ragazze, i ragazzi, i trans. Mi adatto in base alla persona con cui sto. Se sto con qualcuno che è bravo a fare sesso spinto divento sottomessa abbastanza velocemente o se sto con una persona passionale e ci si bacia molto mi piace ugualmente. Quindi varia in base ai partner.

L’unica cosa che non faccio e non farò mai è lo scat.
Non mi da tanto fastidio la cacca, non mi piace com’è.

9) Puoi parlare del tuo progetto Proxy Infiltrates Europe?

La raccolta fondi ‘Proxy Infiltrates Europe’ è appena finita ma sto pianificando di crearne un’altra verso la fine dell’anno, su Offbeatr.com
Il progetto continua, recentemente nel mio Tumblr. Ho iniziato ad offrire video privati personalizzati e vendere i miei vecchi video. Amo fare video casalinghi in quanto ho molti partner interessanti e voglio catturare queste esperienze. Non voglio essere giovane per sempre così voglio una collezione di memorie personali da riguardare, oltre ai film che ho girato.

Ho fatto la raccolta fondi ‘PIE’ per raccogliere i fondi necessari per ottenere il visto per vivere in Europa ma ancora non ho raggiunto l’obbiettivo è per questo che non offro più altre cose personali attraverso il mio Tumblr.

10) Ci sono alcuni attori/attrici con cui preferisci lavorare di più?

Amo lavorare con i miei amici. E’ divertente vedere come lavorano. Lavorare insieme per la maggior parte di noi è come uscire e fare un pranzo. Parliamo prima e dopo, amiamo entrambi il sesso, ma abbiamo anche le nostre vere vite una volta finito. E’ un bel mix.

Ho una lista di persone con cui mi piace lavorare:
Lily LaBeau
Micky Mob
Owen Gray
Wolf Hudson
Dana DeArmond
Francesca Le
Sarah Shevon
e molti altri.

Questi sono tutti miei amici e grandi attori/attrici. Credo che il motivo per cui mi piace molto lavorare con loro è perché abbiamo gusti simili e capiamo il nostro lavoro.

11) Cosa desideri per la tua vita personale e professionale?

Ci sono molte cose che mi piace fare. Quindi per ora ho obbiettivi a breve termine, come vivere in Europa e stabilizzarmi qui. La vita cambia sempre, alcune volte quando lavoro per un obbiettivo nuove opportunità si presentano e cambiano le direzioni, così vado dove mi portano. Mi piace vivere il presente perché vivo in base alla filosofia che non sai mai cosa accadrà domani, mi godo ciò che ho ora.

Riguardo al porno non ho piani di lavorarci fino a quando potrò. Lo farò quando lo voglio e se avrò altro tipo di distrazioni 6 mesi all’anno ok. Penso che quando chiudo non lo pianificherò, se sarò impegnata con altre cose.

Rispondi