Nudismo per scelta, per arte, per protesta

naked

C’è chi pratica nudismo per scelta e stile di vita, chi per forma d’arte e chi per delle precise cause.

I primi lo fanno per sdoganare i tabù della società, in fondo Dio ci ha creati così e non c’è nulla di cui vergognarsi nel mostrare con naturalezza il proprio corpo.
Ma queste sono solo alcune delle ragioni, invito a leggere il blog Essere Nudo con interessanti articoli sulla filosofia del nudismo ed i suoi vantaggi.
Stile di vita che per esempio ha adottato Rita Templeton, scrittrice, moglie e madre di 4 bambini.
In un articolo sull’Huffington Post spiega perché vuole che i suoi figli vedano il suo corpo nudo.

C’è anche chi fa nudismo come forma d’arte, ad esempio la performer Sandra G che gira nuda per Barcellona, oppure le Naked Girls Reading, un gruppo di belle ragazze che ama leggere nude.

C’è che si spoglia per protesta, come il famoso movimento delle Femen che si batte per i diritti delle donne o come Fuck For Forest, un’organizzazione ecologista non profit per la salvaguardia dell’ambiente.

E voi siete interessati al nudismo? In Rete ci sono moltissimi siti a riguardo, voglio segnalare Naked Experiment, un’attiva community online, e Naturist Holiday, una grande directory di destinazioni adatte a vacanzieri nudisti.

Rispondi