Quanto è considerata gay la stimolazione anale maschile?

maleass

L’ano maschile viene ancora spesso considerato come una zona off limits.

Molti maschi hanno preconcetti e tabù vedendo questa cosa come una violazione della propria mascolinità senza considerare che tale zona, ricca di terminazioni nervose, può far provare piacevoli sensazioni se adeguatamente stimolata.

In un articolo sul The Guardian vengono riportati dei dati interessanti.
Nel 2012 in un sondaggio su Esquire Magazine è stato chiesto a 500 uomini cosa desiderano di più durante i preliminari. Ben un 46% ha risposto ricevere sesso orale, un 6% del sesso un po’ focoso e un 14% l’analingus (sesso orale nell’ano).

Charlie Glickman, educatore sessuale ed autore del libro The Ultimate Guide to Prostate Pleasure: Erotic Exploration of Men and their Partners ha detto in un’intervista a Playboy: “c’è molto pudore riguardo l’ano, è una cosa che inizia da quando portiamo i pannolini. Si cerca di trovare una ragione per giustificare il tabù dicendo che è una cosa disgustosa e volgare.”

Più comunemente la stimolazione anale maschile viene etichettata come gay e molte persone non si sentono a proprio agio con il sesso anale.
Il The Guardian pone l’interrogativo di quanto sia gay e fornisce ulteriori dati.

In uno studio del 2011 su un campione di 25000 uomini gay in America ha constatato che l’analingus piace ma non così tanto di quanto ci si possa aspettare (circa il 26,1% ha risposto di averlo ricevuto e circa il 25,4% ha risposto di averlo praticato).
Riguardo gli uomini eterosessuali, sebbene non ci siano dati a riguardo, in base ad uno studio pubblicato nel 2010 dal Journal of Sex Research, oltre il 51% degli uomini ha avuto attività di sesso orale-anale, manuale-anale o uso di sex toys.

Da ciò ne deriva che l’esplorazione delle parti anali non è per forza una cosa gay. Dai dati che si hanno a disposizione si evince che gli uomini, siano essi omo od eterosessuali, possono trarre piacere dall’ano.

Inoltre il più recente report del Centers for Disease Control and Prevention evidenzia che le persone etero non solo amano l’analingus ma anche la penetrazione (44% degli uomini e 36% delle donne).

Rispondi