La dura vita della pornostar

female pornstar face

Credete che la vita di una pornostar sia tutto divertimento?
Ci sono tanti “sacrifici” che fanno parte del mestiere, naturalmente una il lavoro se lo sceglie e quindi deve accettare tutto ciò che ne comporta.

Non è solo godimento, sapete a cosa devono spesso sottoporsi?

Liquidi di ogni tipo ed in ogni dove! Saliva, sperma e non solo (anche pipì nelle scene che lo prevedono). Non so se vi è mai capitato di vedere certe scene dove le pornostar vengono letteralmente inondate di questi fluidi, alle volte diventano quasi irriconoscibili, oltre a fare la doccia dopo la fanno pure prima.

Extra dilatazioni. La vagina ed ano devono essere come delle gallerie! Pronte a ricevere sex toys e peni veri di ogni dimensione e forma per arrivare fino a penetrazioni estreme (doppie, triple, fisting), ci vuole un grande allenamento! L’uso generoso di lubrificante certo può aiutare ma se ti entra dentro uno (o più insieme) grossi peni e/o mani non c’è nessun lubrificante che fa miracoli.

Disposte a farlo con chiunque. Spesso i partner maschili hanno un bel fisico ma ci sono generi porno dove si possono vedere giovani belle attrici con uomini non propriamente in forma oppure uomini ben avanti con l’età.

In bocca ci va a finire ogni cosa. Attrici che devono leccare e succhiare peni e sex toys dopo che sono stati nella vagina o ano di un’altra donna, che buon sapore! In scene di sesso estremo (prolasso rettale) vi lascio immaginare cosa leccano.

La preparazione è importante. Fare la pornostar non significa solo girare scene hard al momento ma tutto lo stile di vita ne è influenzato. Mantenere sempre il corpo in forma con attività fisica e dieta, cura del corpo (guai ad avere anche un minimo pelo superfluo), nelle scene di sesso anale oltre a litri di clisteri per pulire anche una preparazione per avere l’ano ben dilatato tenendo butt plug inseriti anche per ore.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *