Come diventare una mistress

SM

Giocare il ruolo di una dominatrice può essere un’eccitante ed appagante esperienza, non solo per la donna ovviamente.

Se siete incuriosite dovrete curare ogni aspetto (abbigliamento, comportamento ecc…), facendo pratica e seguendo questi consigli magari diventerete delle mistress esperte.
Sia che siate eterosessuali o lesbiche le “regole” per giocare con il/la partner sono le stesse.

Procurarsi i giusti vestiti

Una tuta integrale (spesso nera) è fondamentale. Assicurarsi che il capo sia in pelle o in lattice. Procurarsi dei vestiti sexy ed esclusivi, esempio indossare un corsetto che è molto usato nell’abbigliamento BDSM/fetish.
Procurarsi un bel paio di scarpe con il tacco alto, come degli stivali stiletto che arrivano alla coscia.
Altri “accessori” che possono completare sono calze a rete o reggicalze, guanti, frusta/frustino.

L’atteggiamento è molto importante.
Essere sicure di se stesse, consapevoli del fatto di avere il potere.
Una grande componente dell’essere dominatrice è il gioco di ruolo, usa la fantasia.
Essere a proprio agio nelle pratiche comuni di BDSM.
Non lasciarsi andare ad un rapporto sessuale (molte dominatrici non si lasciano nemmeno toccare).
Assumere una posizione corretta, mantenere sempre una buona postura e stare dritti ricordando di essere sempre al comando.
Apprendere da chi già ha esperienza o magari per chiedere consigli, esistono molte community online sul mondo BDSM.

Tenere a mente che non sono gli abiti a fare una dominatrice, invece, è la sicurezza, l’autoconsapevolezza e l’abilità a controllare la conversazione.

Volendo è possibile includere nel gioco altri “elementi”, siate creative, ad esempio manette o corde, cubetti di ghiaccio, sex toys, maschere e cappucci da far indossare allo schiavo.

Alcune delle pratiche del rapporto padrona-slave:

– punizioni corporali e sculacciate (spanking)
– trampling: calpestamento del corpo dello schiavo sia con stivali con tacchi e sia a piedi nudi
– adorazione dei piedi e delle scarpe
– strap-on: quando lo schiavo viene penetrato con il sex toy costituito da un fallo inserito in una imbracatura indossata dalla mistress
– bondage: costrizioni fisiche effettuate con corde, nastri, cappucci e bavagli che impediscono il libero movimento
– sissification o femminilizzazione: l’uomo viene trasformato in una donna tramite travestimenti, trucco e facendogli fare tutto quello che fanno le donne

La dominazione femminile (femdom) rappresenta una sana forma di libertà di espressione che richiede grande intelligenza, complicità, apertura mentale e fiducia reciproca.
Questo rapporto non deve essere definito come una perversione ma solo un modo diverso di vivere il sesso e l’erotismo.

Fonte: WikiHow, come-sedurre.it

Rispondi