Lioness un vibratore smart pensato per le donne

lioness

Liz Klinger ha lanciato un’interessante campagna su Indiegogo.

Lioness è un vibratore pensato per aiutare le donnea capire la risposta sessuale del corpo.
Il vibratore consente di scoprire cosa piace e cosa no. Come?
Il sex toy incorpora dei sensori avanzati che possono misurare indicatori relativi all’eccitamento e l’orgasmo, come contrazioni vaginali, temperatura e movimento.
Si può avere accesso alle informazioni attraverso un’app nello smartphone.
Klinger ha detto: “L’utilizzo dei sensori ed il ‘feedback’ che si ha fa pensare in maniera differente riguardo la masturbazione. Il vibratore permette di provare cose differenti e fornire suggerimenti in base ai dati raccolti.”

La campagna ha avuto successo raggiungendo l’obiettivo di 50000 dollari solo in 4 giorni.

La Klinger ha aggiunto: “Se si guarda all’industria dei sex toys e cosa è stato introdotto si tratta principalmente di vibratori orientati alla coppia dove si controllano a distanza o tramite WiFi o altro”. Il suo scopo è quello di reindirizzare l’attenzione verso l’individuo.
Ama l’idea di raggiungere l’orgasmo attraverso una conoscenza migliore di quello che succede al corpo.

“Il sesso è una cosa molto naturale, ma non lo si tratta in questo modo quando se ne parla, ciò mi da fastidio” dice sempre la Klinger.

Sarah Merrill, una ricercatrice sessuale della Cornell University aggiunge: “Questo prodotto può fornire un servizio alle donne colmando un grande gap tra la conoscenza e la pratica della sessualità femminile.”

“Si possono utilizzare le informazioni per parlarne con il partner, discutere riguardo le preferenze, ma anche migliorare l’attività sessuale individuale.” dice Klinger.

Ma disegnare un sex toy non è semplice. L’esperta sessuale Carol Queen scrive: “La caratteristica più importante quando si sceglie un vibratore è probabilmente la misura. Se lo si sceglie troppo piccolo potrebbe non dare il piacere desiderato, mentre troppo grande potrebbe risultare non confortevole.”

Klinger ha disegnato il vibratore tenendo in considerazione che la maggioranza delle donne (circa il 70%) si affida alla stimolazione clitoridea per raggiungere l’orgasmo. Ma, per la necessità di misurare le contrazioni che si hanno durante l’orgasmo, il sex toy ha una parte che si introduce nella vagina, oltre ad una che stimola con vibrazioni il clitoride.

Il prezzo del Lioness è di 230 dollari con commercializzazione prevista per Agosto 2016.

Rispondi