Intervista a Luna, webcam girl

Luna 3

The Red Lips ha il piacere di intervistare Luna (La Vicina di Casa), webcam girl, di seguito puoi trovare le sue risposte.

1) Una breve presentazione su di te, che tipo di donna sei?

Sono una donna emotiva, a cui piace coltivare i propri interessi e sono sempre in movimento. Sono anche un punto di riferimento per i miei amici, perché so divertirmi ma senza essere al centro dell’attenzione… a volte ahaha
Diciamo che la discrezione e cortesia sono le mie parole d’ordine, a volte tendo a voler avere un po’ tutto sotto controllo! Per quanto riguarda la sfera sentimentale invece, nel Kamasutra sarei classificata come donna “conchiglia”… Infatti ho un cuore coraggioso. Mi piacciono tanto i fiori e tutto ciò che è collegato alla passione, perché mi rispecchia. Per me ogni ora del giorno e della notte è buona per fare l’amore ed amo vivere il piacere in modo sereno e intenso.

2) Com’è nata l’idea di raccontare le tue esperienze tramite il tuo sito Racconti Estremi?

In realtà è nato tutto per caso. Una giorno in cam raccontavo in chat cosa mi era capitato la sera prima con un tizio conosciuto in discoteca, e il racconto piacque talmente tanto che nel giro di 10 minuti avevo nella mia stanzetta virtuale circa una cinquantina di persone che erano tutte intente ad ascoltarmi… o a fare altro! Beh… insomma, erano li 😉
Le sere successive ricordo che accadde lo stesso: molti utenti mi chiedevano di raccontargli le mie esperienze sessuali e contemporaneamente mi raccontavano le loro “avventure”! Si era creata una sorta di confidenza, mi lasciavano, in maniera virtuale, entrare nelle loro camere da letto. Ecco, è così che mi è venuta in mente l’idea di scrivere Racconti Estremi.

3) Dal sito si legge fai la cam girl, è uscito anche articolo su Vanity Fair, com’è nata la cosa? Lo fai per gioco / piacere / lavoro?

In realtà e’ stata una cosa inaspettata che mi ha fatto davvero piacere, sono stata contattata da più giornalisti ma Vanity Fair è da sempre una delle mie riviste preferite quindi ho scelto di farmi intervistare durante uno dei miei collegamenti in cam. Come tutte le ragazze quando inizi a fare la cam girl lo fai per soldi, non mi piace essere ipocrita. Onestamente devo ammettere che mi sono e mi sto divertendo tantissimo e altrettanto ovviamente se mi diverto significa anche che mi piace…

4) Quali sono le richieste più curiose/divertenti che ti sono arrivate?

Si potrebbe parlare per ore! Le richieste sessuali a volte sono tra le più assurde, ed ovviamente non si possono dire. Diciamo che mi diverte molto giocare con due tipologie di utenti: gli schiavetti ed i feticisti, li adoro entrambe. Posso dirti che quando mi sono rotta il piede a seguito di una caduta mentre facevo pole dance, un feticista volle comprare il mio gesso usato per intero, pagando lui la spedizione…

5) Dove fai generalmente cam, dalla tua camera? Ti è mai capitato o ti piacerebbe farlo in posti inusuali?

Si di solito mi collego in camera, la trovo più intima ma dipende anche dallo stato di umore in cui sono, infatti adoro anche fare gli show in cucina o in soggiorno… immagino che se avessi un giardino probabilmente li farei anche da li… magari verrei pure spiata da qualche curiosone!

6) Quando accendi la cam e sei pronta per lo show cosa provi?

Adrenalina pura, si va in show!
Quando ci sono tanti spettatori possono scegliere di farmi regalare qualcosa a scelta dalla lista degli oggetti che ho, acquistabile online su Amazon. Qualche volta non importa neanche che faccia cose particolari per riceverne. Quello di cui sono sicura e che mi fa star bene prima di ogni show è la consapevolezza che fare la cam girl non è come prostituirsi, non vendo il mio corpo ma la mia immagine e rendo “felici le persone”.

7) Chi paga per vederti in cam lo fa per curiosità / soddisfare un momento di voglia / non ha rapporti sessuali dal vero o è chiuso socialmente?

Curiosità all’inizio, poi si crea un legame di complicità che può sfociare in chiacchiera, momento di voglia di sesso sfrenato, confidenze private oppure grandi risate.

8) Sono solo uomini?

Principalmente si, ma spesso mi contattano anche le donne, sia per consigli o anche per sesso…

9) Quali limiti hai nel sesso?

Non ho limiti in genere nel sesso… se proprio dovessi dirti ciò che non mi piace, ti direi le pratiche estreme tipo il BDSM. Non amo sentire dolore, per me il sesso è piacere puro, quindi pur rispettando chi invece ne trae beneficio, non riesco ad associarle ad una pratica sessuale.

10) Invece parlando di fantasie, c’è qualcosa che ti piacerebbe realizzare?

In genere sono molto testarda, quindi quando mi vengono alla fine le soddisfo!! Ma ce ne sarebbe una che mi gira in testa ormai da qualche mese e che non posso proprio realizzare per ovvi motivi: mi piacerebbe passare una notte di fuoco con il mio capo!

11) Leggo utilizzi sex toys, ce ne sono di tuoi preferiti? Li usi solo in cam o ti piacciono anche privatamente?

Prima di diventare cam girl sinceramente non ne ero molto esperta, mi sono dovuta ricredere a tal punto che utilizzo sex toys anche al di la delle cam. Il mio preferito è il fallo doppio, magari insieme ad un’amica…

12) Com’è la tua vita sessuale?

Appagante e super piccante. Io non ho nessun giudizio morale e nessun consiglio, ne tecnica o suggerimento. Credo non esista un modo di vivere il sesso, ma al contrario esista solo il piacere di praticarlo quando se ne ha l’opportunità.

13) Quali sono i tuoi progetti futuri? Ho letto dell’uscita di un ebook.

Il mio prossimo progetto è quello di realizzare a breve un ebook, dove verrà riportata la mia biografia sessuale in una sorta di racconti erotici. Quindi tutte le mie esperienze più eccitanti e porcelline, illustrate da foto mie reali.
Inoltre, sto seguendo anche un sito dedicato alle cam girls chiamato La Vicina di Casa nel quale cerco di aiutare tutte le ragazze che vorrebbero iniziare a fare questa professione e che non sanno come fare tra mille dubbi e paure.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *