Intervista ad Ilona Staller CICCIOLINA, tra passato e presente

Abbiamo il piacere di intervistare Ilona Staller conosciuta in tutto il mondo con lo pseudonimo di “CICCIOLINA”: da modella ad ex pornodiva, ad Onorevole del Parlamento Italiano ad artista di opere d’arte contemporanea, grazie a questa intervista vi parliamo di CICCIOLINA oggi, dei suoi ricordi del passato e della sua attività artistica oggi.

Ilona Staller

Ilona partiamo dal presente, professionalmente parlando, di cosa ti occupi?

In questo momento mi sto dedicando molto all’ arte contemporanea e a vari progetti di cui vi parlerò nel seguito.

Non potevo altro che essere oggi anche ideatrice di fantastiche opere d’arte contemporanea surrealistiche per la serie CICCIOLINA MAKE ART: una serie di opere d’arte che con grande entusiasmo illustrano la mia persona, la mia vita, ecc in illustrazioni inedite ed assolutamente esclusive! Le opere sono di varie dimensioni tutte firmate da me, sottoforma di collages coloratissimi esse denotano una sensualità ed una vitalità molto spiccate – saranno il tema centrale delle esposizioni artistiche in programma per il 2017-2018. Se qualche gallerista fosse interessato alle mie opere d’arte potrà contattarmi, sarei disponibile come madrina nelle esposizioni artistiche a tema Arte Contemporanea per le prestigiose gallerie d’arte nel mondo.

Attualmente sono alla ricerca di produttori di borse e stilisti che siano interessati a produrre le mie borse artistiche: la mia idea denominata ART IN BAGS, è quella di realizzare borse con raffigurate le mie opere d’arte contemporanea e come pendente la mia bambolina che da sempre mi ha raffigurato nella mia carriera.

Ci parli del suo LOVE TOUR 2017-2018

Il LOVE TOUR by CICCIOLINA rappresenta l’insieme di “ospitate” in tutte le discoteche commerciali e di tendenza: davanti ai miei moltissimi fans mi esibisco in live con le mie canzoni di successo quali “Muscolo Rosso”, “Inno alla Trasgressione”, “Political Woman” ecc. tutte all’insegna di uno splendido Revival Anni ’80/’90 e spero che tutte le discoteche, festival della musica e i più importanti eventi musicali possano contattarmi se ancora non hanno avuto il pregio di avere CICCIOLINA come Special Guest Star. Proseguo con le programmazioni di eventi quali Madrina per Fiere sia della Moda che del Cinema, anche Fiere Erotiche, e naturalmente Madrina di Eventi legati al settore dell’arte contemporanea.
La mia grinta è sempre la stessa, nulla è cambiato se non che la scenografia degli spettacoli non più troppo trasgressiva come in passato: nelle mie serate e nei miei eventi ho interpretato delle esibizioni di grandissimo successo, con migliaia di ospiti e con l’energia inesauribile di CICCIOLINA che ancor oggi, come Special Guest in un tour che continua a toccare decine e decine di nazioni, inizia le sue serate in discoteca con un alone di “desiderio”…quasi un piccolo ritardo di suspance: una delle tecniche per far riscaldare l’atmosfera, per innalzare l’adrenalina delle migliaia di fans che aspettano solo me. Un mio gesto. Una mia mossa. Un mio saluto con la mia dolce e suadente voce e ritorno come a vent’anni, con la mia coroncina di fiori sul capo, cantando le mie canzoni nelle vesti di un’autentica e romantica paladina della liberalizzazione sessuale e dell’antiproibizionismo degli anni ’80, ancor oggi Dea degli eccessi e delle provocazioni, in lotta contro censura, perbenismo e falsi pudori. Un pizzico di nostalgia non manca…allora con me sul palco c’era il mio serpente “Pito Pito” e oggi invece come già in quei tempi, porto sempre il mio inseparabile orsetto di peluche.

Passando invece alla vita privata, come sei impegnata? Sei felice?

Direi che sono “felice di essere single”. Ho sempre molte avances da migliaia di fans e comunque sono molto contenta di essere corteggiata. Anche se ho avuto alti e bassi nell’amore ho da sempre un carattere molto positivo, mi rialzo sempre, sono molto romantica e non solo, sappiate bene che sono una eterna “fricchettona” sempre in cerca di cose belle e soprattutto molto fortunata nella vita, per una relazione d’amore l’uomo ideale deve dare tanto amore, portarmi al centro delle attenzioni, fare molti regali e rendere sempre felici e sorridenti i momenti di vita insieme, ci saranno ancora???

La carriera politica è stata una parte importante della tua vita, che esperienza è stata per te e che mondo è visto così dall’interno? Puoi raccontare qualcosa di piccante a riguardo?

Facciamo un passo indietro… Fin dal mio arrivo in Italia parlavo di temi attuali come la libertà sessuale, ma anche dell’informazione e dell’educazione sessuale nelle scuole; mi battevo per la libertà dei carcerati chiedendo l’amnistia per i reati minori, nel mio programma politico, sostenevo molto il sociale per le classi più bisognose, mi battevo contro l’uso indiscriminato degli animali per esperimenti scientifici, per la depenalizzazione della droga, contro ogni forma di censura, e infine per una efficace educazione sessuale nelle scuole, facendo campagne di informazione sui pericoli dell’AIDS. Di qui i numerosi disegni di legge da me proposti estremamente importanti e straordinari: molto importante fu l’impegno per la Riapertura delle CASE CHIUSE in versione profondamente diversa dal passato, con nessun privilegio fiscale e con trattamento previdenziale, tutto con garanzia di igiene, salute pubblica e la sottrazione dal pericolo della strada.

Il mio rapporto con la politica è stato già subito una scintilla a prima vista fino a diventare Deputato del Parlamento Italiano, nel periodo dal 1987 al 1992, con oltre 20 MILA preferenze da parte dei votanti, e l’impegno all’interno dell’ambiente politico in tutti i 5 anni del mio mandato è stato tutto nel segno dell’onestà e di promessa nei confronti dei miei votanti, è difficile lavorare nell’ambiente parlamentare per le tante idee, opposizioni ecc. tuttavia ho sempre portato avanti il mio impegno con dignità e sinceramente non ho mai avuto avances dai miei onorevoli colleghi.

Non mi sono affezionata alla poltrona ma di certo mi sono affezionata a una materia straordinaria come la politica e l’impegno per il sociale, di cui, statene certi, continuerò a interessarmi sempre da vicino!

Hai avuto una lunga e brillante carriera nel mondo dell’hard, hai dei rimpianti? Quale invece è stata la tua più grande soddisfazione?

Direi che ho vissuto tutti gli aspetti del mondo del porno dal vintage esplicitamente naturale, alle mie interpretazioni con lingerie molto particolari che spesso acquistavo nei negozi specializzati ad Hollywood durante le pause tra un set e l’altro: ad oggi non cambierei nulla della mia vita artistica vissuta e attuale: nella mia vita ho sempre fatto tutto con piacere senza pentimenti o ripensamenti, non penso alle cose fatte “Per Forza” poiché non mi sono mai pentita di nulla, rifarei tutto quello che mi ha portato ad essere un’icona mondiale. La mia più grande soddisfazione? Essere CICCIOLINA, musa di grandi artisti oltre che icona internazionale il cui pseudonimo è sempre in vetta alla ricerche su Google.

Com’era lavorare nel porno degli anni 70 – 80 – inizio 90? Avevi qualche tabù o curiosa/disponibile a provare ogni esperienza? Hai fantasie irrealizzate?

Era tutto molto entusiasmante perché arricchito di scenografie e trame tali da far seguire a fondo l’intero film, nelle mie interpretazioni ho fatto tutto con spontaneità, naturalezza e senza alcun tabù, sempre nel rispetto della dignità e professionalità.
Colgo l’occasione per dire di una grande bufala nata da non so quale mente perversa o sicuramente “gelosa” di me!…Vi rispondo precisando che CICCIOLINA non ha mai fatto scene di zoofilia, e che ho intrapreso le dovute azioni legali insieme all’Avvocato LUCA DI CARLO, definito come l’Avvocato del Diavolo, contro Google e YouTube in merito alla citazione fatta da un qualche pervertito per aver utilizzato il mio nome d’arte anche in un video “CICCIOLINA e il cavallo” creato con riferimenti inerenti a rapporti di CICCIOLINA con il Cavallo. Mai stato vero! E’ una vera invenzione a cui sto battendomi contro e credo che tutto nasca per invidia contro la mia carriera artistica.

Ilona Staller

Hai diretto anche un film hard, non hai mai pensato di continuare la carriera come regista?

Sinceramente vorrei essere regista del mio progetto filmografico basato sulla mia vita artistica e
privata, di cui vi parlerò nelle successive risposte. Comunque nella vita tutto può capitare magari
anche la regia di un Cult_Movie Erotico, perché no?

Il porno attuale è molto differente, sia per come viene realizzato sia per come viene fruito, essendo praticamente accessibile a tutti in qualunque momento e luogo. Non trovi dannosa, specialmente per i più giovani, questa “overdose”?

Ogni cosa dovrebbe essere assimilata col giusto equilibrio, e sinceramente è notevole la diffusione che offre internet al punto da renderlo eccessivo o esagerato e alla fine poco apprezzato perché non più desiderato come un tempo in cui vigevano i “tempi di attesa” per l’uscita di un nuovo film o di un nuovo numero di rivista mensile nelle edicole.

Rispetto ad un tempo, grazie alla tecnologia, sono venute fuori tutte una serie di attività che ruotano intorno al sesso, come ad esempio webcam girl, vendere proprie foto e video amatoriali, ecc… Cosa ne pensi?

E’ nato un mondo dove si può comunicare in tempo reale a qualsiasi distanza ci si trovi e con qualunque parte del globo. Parliamo di social network quindi…di chat e di webcam…con loro si sono diminuite le distanze e le informazioni vengono scambiate istantaneamente e si può sempre essere aggiornati su tutto: anche l’erotismo viaggia molto veloce, tutti si “mostrano” ma non esistono talenti in questa piazza virtuale dove chiunque può guadagnarsi gli “I LIKES” a milioni mostrandosi senza “Veli”, ma poi il successo nella realtà, dura solo pochi istanti, fino al prossimo “selfie”. In questo nuovo “Mondo” si è completamente persa la bellezza che contraddistingue il guardarsi mentre ci si confronta e il contatto reale, aumentando anche la possibilità di mentire e mantenere la relazione ad un livello più distaccato e freddo. Ritengo che i social e il Virtual_Eros non siano una piattaforma di “Talenti” ma solo una “Vetrina” dove esternare le proprie emozioni, i propri pensieri ma la realtà è ben altro.

Com’è la tua sessualità ora da donna matura? Guardi porno? Ti piacciono i sex toys?

Io ho un buon rapporto con il mio corpo: ho il mio modo di essere bella, tutti gli uomini si girano per ammirarmi quando cammino per strada a Roma. La vera bellezza non è possedere tratti estetici ideali, o basarsi solo sugli attributi sessuali, ma è sapersi valorizzare sia fisicamente che nel proprio modo d’essere. Non uso i sexy toys e non guardo film porno.
Evidenzio che il corpo non è altro che lo scrigno dell’anima, alla quale dedico molte più attenzioni e cure rispetto al fisico esteriore. Vi confido di avere un corpo davvero sensuale, dalle curve seducenti e ancora ricco di tanta passione pronto a posare per i più grandi fotografi professionisti nel mondo.

Che idea ti sei fatta del porno che sta andando sempre più verso la realtà virtuale e la robotizzazione?

Ai tempi attuali le pornostar fioccano ogni anno, raggiungono un apice di breve durata e poi cadono subito come meteoriti, il motivo è sempre lo stesso: la competizione e il business delle case di produzione è davvero spietato tanto che il mercato del porno è solo dominato dai generi e non più dal nome di una singola attrice, il ricambio è davvero rapido! Se i milioni di followers arrivano e poi calano sui profili social delle attrici hard di oggi, non è la stessa cosa per me, CICCIOLINA, è l’ex attrice hard leggendaria che ogni hanno sta sempre in cima sulle parole più ricercate nei motori di ricerca.

In questi anni è cambiato tutto nel mondo del porno: internet ha dominato l’industria del cinema a luci rosse, sia in termini economici che nei modi di fruizione. Infatti è successo quello che è capitato alla musica: il business si è spostato dai film (come per i CD musicali) ai siti internet. Naturalmente la richiesta è sempre enorme e questo dato rende l’idea di quanta “rilevanza” abbia il mondo del porno sul web e quindi sulla società moderna. Oltre ai metodi di diffusione, sono anche cambiati i gusti e le esigenze dei consumatori: non più trame ma scene dirette e sempre più estreme, senza convenevoli e via al dunque! Anche gli attori sembrano di passaggio sul set: si scambiano due parole, un po’ di feeling seppur minimo e via al CIAK SI GIRA!

Per fare una cronistoria il mio primo grande colossal porno fu nel 1983 col titolo di “La Conchiglia dei Desideri”: venne girato interamente nelle Maldive in un ambientazione paradisiaca con scene di sesso nella natura incontaminata di un’ isola dell’Oceano indiano tra simpatici “Cicciolini maldiviani”, e tutti i miei film erano basati su una sceneggiatura ed una trama tutta da seguire con interesse e coinvolgimento.

Il successo nel mondo del cinema hard riconosciuto dai continui ingaggi portò l’idea di creare e dirigere con Riccardo Schicchi la Società Agenzia DIVA FUTURA con partecipazione al 50% mia e di Schicchi, con questa agenzia lanciai grandi talenti nel mondo del cinema per adulti.

Oggi sto realizzando un libro dal titolo “Dietro le quinte del porno” raccontando nel dettaglio la genesi delle mie grandi intuizioni artistiche in un mondo fatto di “luci rosse”, di come era un tempo e di come lo è oggi e di come sarà nel futuro. Sarà un vero e proprio Best Seller.

Progetti (sia personali che lavorativi) futuri?

Per essere più precisi sto cercando grandi produttori sia nazionali che esteri per la realizzazione del film sulla mia vita, un vero colossal cinematografico che mi vedrà impegnata in prima persona nei panni di attrice e di regista: sto ricercando vari produttori per proporre le richieste di produzione per il lancio definitivo del mio film che vorrei avvenisse nel 2018.

Sarà un vero colossal d’autore: un film spettacolare che narrerà tutta la mia vita dall’infanzia in Ungheria fino ai giorni nostri qui a Roma, dove vivo da trent’anni, ma sicuramente girerò anche delle scene in Ungheria perché durante la mia vita ho avuto ricordi stupendi in questa splendida nazione che mi ha dato i natali.

Per la realizzazione del FILM verranno impegnate molte risorse sia in termini di personale figurante che di scene di grande impatto sia mediatico che culturale/artistico proprio perché voglio che il mio film oltre ad essere un Replay di tutta la mia vita artistica sia anche una piattaforma educativa su temi sociali di grande rilevanza: il coraggio di una madre per l’amore di suo figlio LUDWIG KOONS, e altri aspetti insomma lancerà dei messaggi che voi tutti già ricorderete anche nel mio impegno da Onorevole al Parlamento Italiano che ha lasciato un’impronta indelebile nel panorama della politica sia nazionale che internazionale. Vorrei parlare anche di Marco PANNELLA, vero Leader Radicale in assoluto, un vero amico, direi un padre per me, con cui al suo fianco ho condiviso gli impegni da Onorevole al Parlamento Italiano dal 1987 al 1992.
Insieme a me, tra i protagonisti principali del film o del documentario che vorrei realizzare ci sarà mio figlio LUDWIG KOONS, un ragazzo meraviglioso dotato di grande entusiasmo. Attualmente mio figlio LUDWIG studia arte presso la prestigiosa Accademia di Belle Arti di Roma, e mostra un ottimo talento nella creatività e nel cinema.

Il copione di questo mio grande FILM Autobiografico è già pronto e si basa sul libro omonimo : “PER AMORE E PER FORZA” , di cui sono proprietaria dei Diritti d’Autore, naturalmente sarà integrato con moltissime parti inedite sulla mia vita fino ai giorni nostri.

A proposito di libri…rivolgo un annuncio alle case editrici internazionali che sono per l’appunto intenzionata a vendere i diritti d’autore per la traduzione in lingua straniera del mio best seller “PER AMORE e PER FORZA”, e integrarlo con nuovi risvolti inediti sulla mia vita così da vendere all’estero il mio libro autobiografico in versione aggiornata e in lingua straniera. Di questo mio libro autobiografico detengo appieno tutti i diritti d’autore, sono miei e quindi voglio che i grandi editori esteri possano contattarmi personalmente per aggiornare l’edizione di questo mio libro.

Per finire… Auguro con tutto il cuore che nel mondo ci sia tanta pace e non ci siano più guerre e terrorismo. Tanta, salute, amore e sesso a volontà.

VI AMO TUTTI, cari Cicciolini e Ciccioline nel mondo…la Vostra CICCIOLINA ILONA STALLER…Baci, Baci, Baci!!!

Per tutti i miei fans segnalo il mio meraviglioso libro fotografico dal titolo “MEMORIE – Racconto fotografico di un MITO: CICCIOLINA Ilona Staller”…da modella a Pornodiva…a moglie perfetta a parlamentare…tutto documentato con splendide fotografie a colori in un libro di oltre 230 pagine.
Potete acquistare il libro fotografico con tanto di dedica e autografo personale, contattandomi attraverso i più importanti social network di cui segnalo i links ufficiali con cui potrete contattarmi personalmente.

CICCIOLINA è il mio pseudonimo o nome artistico con cui sono conosciuta in tutto il mondo e di cui ogni anno raggiungo reports da Google come la parola tra le più ricercate nel noto motore di ricerca web americano.
CICCIOLINA è un nome protetto da Copyright e vorrei segnalare che proprio recentemente ho vinto una causa molto importante contro due ristoranti francesi che utilizzavano illegalmente senza alcun permesso il mio nome d’arte come nome del loro locale, grazie all’Avvocato francese Jacques BORDERIE mio carissimo amico, è stata vinta una causa con risarcimento economico di diverse decine di migliaia di euro per utilizzo illegale del mio nome e sono pronta a battermi con cause risarcitorie per l’utilizzo illegale.

Facebook:

Ilona Staller CICCIOLINA – Official Page

Staller Ilona – Official profile

Twitter: Cicciolina_uff

Instagram: Cicciolina_Official

Official Web Site: www.cicciolinaonline.it

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.