Questo forum usa i cookies
Questo forum utilizza i cookies per memorizzare le informazioni se sei registrato e l'ultima visita se non lo sei. I cookies sono piccoli files testuali che vengono memorizzati in locale e tengono anche traccia dei thread letti e quando sono stati letti l'ultima volta. Scegliere se si vuole accettare o meno i cookies.

Un cookie sarà memorizzato nel tuo browser per memorizzare la preferenza ed evitare che venga richiesto nuovamente. Puoi cambiare le impostazioni dei cookies in qualunque momento utilizzando il link presente in fondo al forum.

leaderboard


Desiderio proibito parte 2
#1
L'occasione si presentò qualche giorno dopo.
Marianna aveva l'auto per alcuni giorni ferma dal meccanico così suo fratello si offrì per passarla a prendere e dargli passaggio dopo la lezione all'università, con l'occasione le chiese di mangiare qualcosa insieme da qualche parte.
Marianna accettò molto volentieri.

Per alimentare ancora di più le voglie di suo fratello Marianna si vestì in modo abbastanza sexy: maglietta con generosa scollatura e gonna molto corta.
Era proprio curiosa di vedere cosa avrebbe fatto suo fratello.
Appena finita la lezione Gaspare si trovava con la sua 500 già pronto ad aspettarla all'entrata dell'università.
Appena la vide ne fu colpito e già i suoi ormoni erano in subbuglio.
Decisero di andare a pranzare in un McDonald li vicino.
Parlando durante il tragitto Gaspare non poteva resistere dando spesso occhiate al décolleté di Marianna e a quelle belle cosce scoperte.
Arrivati a destinazione presero un tavolo e ordinarono.

Mentre erano seduti a mangiare e conversare Gaspare cercò di far apparire accidentale la caduta di una posata.
Si chinò a terra sotto e rimase a guardare per diversi secondi sotto il tavolo come estasiato.
Marianna che aveva ben aperto le gambe di proposito disse: "Ehi Gas ci sei?"
Gaspare si rialzò e lei notando che stava sudando gli chiese: "tutto ok?"
Gaspare sinceramente rispose: "Scusami Mari, eri proprio davanti a me e non ho potuto fare a meno di vedere in parte le tue mutandine".
Marianna sorridendo: "Ah è per quello, beh anche se sei mio fratello sei un uomo, tranquillo ti capisco no problem. E come sono ti piacciono?"
Gaspare: "Beh non sono riuscito a vedere molto bene veramente"
Marianna con un sorriso malizioso: "Se ti ricadesse la posata magari..."
Gaspare lo prese come un invito e non ci pensò su due volte.
Fece ricadere la posata e si inchinò sotto il tavolo.
Questa volta Marianna allargò ancor più le gambe, ad un tratto sentì le mani di suo fratello accarezzarla, ebbe un fremito, non disse niente e lo lasciò fare.
Gaspare si rialzò, parlando a fatica per il grande eccitamento le disse: "Madonna

Mari scusa non ho resistito, che ti farei se potessi..."
Marianna sottovoce gli disse: "Gas ma che dici, sono tua sorella! Comunque ormai dillo dai, che mi faresti?"
Gaspare: "Non mi importa quello che ne pensi e come mi giudicherai ma ti giuro che in questo momento andrei al bagno con te e quanto vorrei assaggiarla Mari!"
Marianna ridendo: "Gas ma sei proprio matto! Però non mi ci far pensare che se no..."
Gaspare: "Se no?"
Marianna: "Ecco mi fai venire voglia, poi già che non lo faccio da un po'"
Gaspare: "Io comunque sto già scoppiando e con o senza di te devo assolutamente andarci..."
Marianna: "Madonna che mi fai fare Gas, ok dai andiamo..."

Si riunchiusero in un bagno dei maschi, Gaspare non poteva credere si stava materializzando la sua grande fantasia.
Preso dalla passione alzò la gonna di Marianna e mise la faccia nelle mutandine già ben umide esalandone tutta l'essenza.
Pure a Marianna era salita una voglia incredibile, ora voleva godere.
Chiuse gli occhi, alzò la testa e ansimando si lasciò andare provando un lungo intenso piacere dato dalla meravigliosa lingua di Gaspare.
Appoggiata al freddo muro del bagno Marianna dovette faticare per non gemere.
Stringeva con le mani la testa di suo fratello che non smetteva di leccare deliziosamente ed assaporare i suoi abbondanti fluidi.
Marianna ebbe un orgasmo che le fece tremare le gambe, aprì gli occhi e guardò suo fratello con il viso tutto bagnato di umori, aveva un'aria così appagata e soddisfatta.
Uscirono dal bagno accaldati e sudati ritornando al loro tavolo, Marianna sottovoce gli disse: "wow è stato incredibile, mi hai fatto godere un sacco!"
E Gaspare: "Mari tu sei incredibile, il tuo sapore mi fa impazzire, non avrei smesso di fartelo!"
Finirono di pranzare ed uscendo dal fast food si guardarono con aria complice consapevoli di quel loro gioco peccaminoso ma così eccitante, non potevano fare a meno di pensare a farlo ancora.
Ritornati a casa Gaspare scrisse subito nel forum raccontando tutto dettagliatamente e Marianna con la sua identità segreta rispose: "Bravo ce l'hai fatta! Visto? che ti dicevo. Il racconto mi ha fatto eccitare da matti, quanto avrei voluto essere li per vedervi... spero lo farete ancora, ormai credo potete arrivare anche oltre e non vedo l'ora di leggerlo da te".
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)