Questo forum usa i cookies
Questo forum utilizza i cookies per memorizzare le informazioni se sei registrato e l'ultima visita se non lo sei. I cookies sono piccoli files testuali che vengono memorizzati in locale e tengono anche traccia dei thread letti e quando sono stati letti l'ultima volta. Scegliere se si vuole accettare o meno i cookies.

Un cookie sarà memorizzato nel tuo browser per memorizzare la preferenza ed evitare che venga richiesto nuovamente. Puoi cambiare le impostazioni dei cookies in qualunque momento utilizzando il link presente in fondo al forum.

leaderboard


La prima esperienza gay
#1
Mi chiamo Marco e sono grande amico di Andrea fin da piccolo. Siamo sempre andati d'accordo e condiviso molte esperienze. Tra queste mi propose una sera di vedere film porno insieme a casa sua visto che i suoi genitori erano fuori. Io accettai senza problemi.

Così mentre ci stavamo bevendo qualche birretta fresca iniziammo a vedere.
Eravamo entrambi seduti sul divano, non lontanissimi.
Come reazione naturale la visione ed i gemiti di piacere ci provocarono una grande erezione.
Andrea mi disse che se non era un problema potevamo toccarci ognuno per se. Io risposi "mah si", in fondo eravamo maschi ed eccitati, quindi un po' di sano gioco non avrebbe creato certo alcun problema.

Andrea si slacciò i jeans e abbassò gli slip, io feci altrettanto.
Non so per quale motivo mi venne spontaneo guardarglielo un attimo di sfuggita, cavolo lo aveva davvero grosso (sia in larghezza che lunghezza).
Non ebbi sensi di inferiorità, anche perché anch'io mi difendevo bene, e poi non eravamo in competizione!

Iniziammo a giocare quando mi colse di sorpresa chiedendomi se poteva toccarmelo.
Un po' per il grande eccitamento in corso, un po' per l'alcool dissi ok, in fondo era solo una sega.

Iniziò a masturbarmi e a massaggiarmi anche le palle, devo ammettere che era piacevole.

Quasi istintivamente lasciai uscire un "oh sii" dalla bocca, lui si avvicinò e senza dirmi niente si chinò e iniziò a leccarmi la punta. Io gli dissi "Andrea che fai?" ma non lo fermai...
Lui non mi rispose e continuò a leccarmelo guardandomi in faccia. Lo lasciai fare.
Non ci mise molto a prenderlo tutto in bocca e succhiarlo di gran gusto.
Wow, anche se lo stava facendo il mio amico, era delizioso e mi faceva godere.
Si interruppe un attimo con la bocca, continuando a masturbare il mio membro ormai tutto bagnato della sua saliva e mi chiese se mi piaceva.
Io timidamente gli risposi di si.

Mi confidò che da tempo aveva delle fantasie e curiosità bisex e che voleva provare.
Gli chiesi com'era e lui mi rispose che era molto eccitante, e poi mi domandò se volevo provare anch'io.
Ero titubante ma alla fine mi convinsi a lasciarmi andare a questa trasgressione.

Così glielo presi in mano, faceva anche più effetto, sentirlo durissimo e grandissimo.
Ormai c'ero e volevo provare ad andare fino in fondo, così anch'io glielo presi in bocca.
La sensazione non mi dispiacque e così chiudendo gli occhi iniziai a succhiarglielo mentre Andrea godeva di gusto. Sentire il suo membro fino in fondo era perverso ma eccitante.
Mi incitò dicendo che era fantastico e che stava per venire.
Preso alla sprovvista mi interrogai velocemente se prendere il suo sperma o meno, ma non feci in tempo...
Improvvisamente esplose in un urlo di piacere e sentii i caldi schizzi del suo succo invadere la mia bocca.
Un po' la lasciai colare fuori ma in parte la ingoiai pure, con mia sorpresa aveva un buon sapore e non mi schifava.

Mentre il film porno continuava ad andare ed io ancora ero super eccitato Andrea mi chiese se volevo provare anale. Devo dire che non lo avevo mai fatto in generale, non sapevo come poteva essere, ma la voglia di scoparee e di venire era troppa che gli dissi di si.

Così andò a prendere preservativo e me lo diede, intanto si spogliò completamente e si mise a pecora.

Me lo infilai e senza pensarci due volte pian piano glielo misi dentro. Andrea iniziò a godere di nuovo.
Io pure provai un intenso piacere.
Lo penetrai a fondo e spinsi fortemente, le mie palle sbattevano con le sue.
Andrea mi disse che stava godendo molto in quel modo e mi incitò a non smettere, me lo stavo scopando per bene!
Arrivai al culmine del piacere e Andrea mi disse: "dai si sborra!" fino a che non esplosi. Tirai fuori il mio cazzo ed il preservativo era un lago di sperma.
Me lo tolsi e lui ancora voglioso mi prese il cazzo in bocca per assaporare, per finire si fece colare il biancastro e cremoso sperma dal preservativo in bocca e lo ingoiò tutto.

Fu una serata di trasgressioni ed estremo piacere per entrambi.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)