Questo forum usa i cookies
Questo forum utilizza i cookies per memorizzare le informazioni se sei registrato e l'ultima visita se non lo sei. I cookies sono piccoli files testuali che vengono memorizzati in locale e tengono anche traccia dei thread letti e quando sono stati letti l'ultima volta. Scegliere se si vuole accettare o meno i cookies.

Un cookie sarà memorizzato nel tuo browser per memorizzare la preferenza ed evitare che venga richiesto nuovamente. Puoi cambiare le impostazioni dei cookies in qualunque momento utilizzando il link presente in fondo al forum.

leaderboard


Ricatto o Consenso?
#1
Exclamation 
"Poi rivolto a me – E tu cagnetta tutto pepe, ti vedo quanto sei troia, non temere! Ricordati che tua madre è in mano mia, ricordalo sempre ... per quanto lunga diventi la tua catena ... dovunque tu arrivi, anche in capo al mondo, ricordati sempre che tua madre è mia e che pagherà anche per te. –
Poi continuò, per confermare che aveva capito perfettamente come stavano le cose:
- Così come ha pagato stasera... guarda – prese la mamma per un braccio, come fosse un fuscello, la fece voltare e le scoprì le spalle delicate. La schiena era segnata da varie strisce rosse, alcune erano già blu, dove l’ ematoma era più notevole: aveva frustato mia madre, era evidente, come si fa con gli animali.
Capii tutta la forza del suo ricatto e capii che il mio futuro era in mano a quell’uomo malvagio e pericoloso ... e mentre salivamo le scale, ebbi paura di ciò che mi aspettava: paura del futuro."

da: Giovanna dal Pentacolo

[Immagine: 5b20b8c6588c550b2616248dbce8b7e0.jpg]

Nell'immaginario aggiungere il ricatto, la coercizione, può stimolare il nostro lato BDSM, o vediamo questa pratica come un semplice, magari estremo, gioco di ruolo?
Cita messaggio
#2
Bel quesito... io personalmente lo vedo come un gioco di ruolo sottomissione-dominazione in cui si è complici, forse perché a me piacerebbe viverlo così.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)