Questo forum usa i cookies
Questo forum utilizza i cookies per memorizzare le informazioni se sei registrato e l'ultima visita se non lo sei. I cookies sono piccoli files testuali che vengono memorizzati in locale e tengono anche traccia dei thread letti e quando sono stati letti l'ultima volta. Scegliere se si vuole accettare o meno i cookies.

Un cookie sarà memorizzato nel tuo browser per memorizzare la preferenza ed evitare che venga richiesto nuovamente. Puoi cambiare le impostazioni dei cookies in qualunque momento utilizzando il link presente in fondo al forum.

leaderboard


Servizio cinese
#1
Un po' di tempo fa finita una lunga e faticosa giornata di lavoro ho deciso di rilassarmi andando ad un centro massaggi cinese vicino.
E' piccolo e gestito da una donna insieme a sua figlia.

Mi fecero accomodare e cambiare in uno stanzino, rimasi in slip e con accappatoio da loro fornito.
Quindi andai nella stanza col lettino, la donna chiuse la porta e mi fece cenno di togliermi l'accappatoio.
La figlia era rimasta alla reception.

La stanza era ben riscaldata e mi rilassai subito. Prese degli oli e iniziò a massaggiarmi.
L'atmosfera ed il piacere del massaggio mi fecero subito salire una voglia incredibile e di conseguenza una bella erezione.
La notò e mi sorrise dicendo che era normale e succede spesso così.
Mi disse che volendo era disponibile per un massaggio "completo", io le risposi subito che a pagamento non mi interessava.

Allora mi sorprese dicendomi che ero un bel ragazzo e potevo usufruirne se avrei fatto provare esperienza di sesso a sua figlia vergine dicendo che aveva compiuto da poco 18 anni.

La proposta mi intrigava e l'atmosfera di sicuro aiutava e poi l'idea di farlo con una bella giovane che non aveva mai provato esperienze simile mi eccitava.

Dissi ok e lei avrebbe detto che me l'avrebbe mandata con una scusa, si raccomandò di farmi trovare con erezione e poi tutto quello che mi sarebbe venuto naturale dicendo che sua figlia probabilmente sarebbe stata disponibile.

Poco dopo entrò e chiuse la porta dietro di se, era veramente carina e con una faccia così angelica e innocente.

Lei notò subito che il membro mi stava esplodendo dentro gli slip e fece un timido sorriso. Senza pudore abbassai gli slip e le mostrai la mia grande erezione.
Guardò quasi come ipnotizzata e mi disse che ero un bel ragazzo.

Le dissi che se voleva poteva toccarlo, lei si avvicinò e lo fece.

Improvvisamente si aprì la porta, era la madre, credo volesse accertarsi come procedeva. Restammo un attimo immobili, chiuse la porta dietro di se e si avvicinò a noi.

La madre si dimostrò veramente vogliosa ed aperta, non poteva rinunciare e lasciare solo alla figlia il mio membro. Così me lo prese in mano e le fece vedere come masturbarmi.
Lei guardò attentamente.

Poi la madre prese la sua mano e l'accompagnò nei movimenti, per darmi ancora più piacere le disse di massaggiarmi anche le palle.

Poi sempre la madre me lo riprese in mano e disse alla figlia di guardare.
Lo leccò per tutta la lunghezza per poi prenderlo in bocca e succhiarlo divinamente, quindi "offrì" il mio membro ormai durissimo a sua figlia che fece altrettanto.

Poi la madre le disse di spogliarsi e si rivolse a me dicendo di fare quello che mi andava.
Aveva un bel corpo candido e minuto. La feci sdraiare nel lettino e la stimolai leccandogli il seno e accarezzando il suo triangolino vergine.

Iniziò a godere mentre la madre guardava con attenzione e piacere.

Leccai il giovane corpo dirigendomi più in giù, assaggiai la sua fica pelosa, era ben pulita e profumata.
Intanto la madre vicina a me mi teneva il membro con la mano e continuava a masturbarmi.
Con la punta della lingua giocai per diversi minuti sul clitoride per poi dirigermi più in giù e infilarla dentro. Leccai per bene il buchino e le pareti mentre lei godeva sempre più.
Era pronta per essere penetrata.

La feci alzare e mettere quasi a pecorina in piedi, la madre indirizzò e guidò il mio cazzo dentro sua figlia. La scopai subito intensamente, penetrandola in profondità nel suo buchino e lei urlò di piacere.
Il mio piacere era ancor più amplificato perché la madre intanto mi prendeva per le palle.
Questa perversa intimità con madre e figlia insieme mi faceva impazzire.
Dopo diversi minuti lo tirai fuori e lei sgocciolava dei suoi umori.

Mi distesi con il mio cazzo duro pronto ad esplodere. Prima di penetrare nuovamente la figlia, la madre me lo leccò e succhiò ancora avidamente.

La figlia si mise sopra di me, ormai la sua fica era bella larga e ultra bagnata. Anche questa volta entrò agevolmente dentro tutto in fondo. La lasciai cavalcare e godere ancora mentre con le mani tenevo il suo bel culo sodo.

Alla figlia piaceva proprio prenderlo e incessantemente e con energia si muoveva su e giù su di me. Non feci caso a quanti orgasmi aveva provato in quanto era un continuo godere.

Infine arrivato al limite lo tirai fuori, la madre finì con il masturbarmi nuovamente mentre invitò la figlia a leccarmelo. Esplosi di piacere facendo uscire una grande quantità di sperma consistente e cremoso. Sudato e appagato rimasi ancora disteso mentre la figlia si rivestì.
La madre disse che ero stato molto bravo con sua figlia e augurandosi che il trattamento riservato era stato di mio gradimento mi invitò a venire altre volte.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)