Questo forum usa i cookies
Questo forum utilizza i cookies per memorizzare le informazioni se sei registrato e l'ultima visita se non lo sei. I cookies sono piccoli files testuali che vengono memorizzati in locale e tengono anche traccia dei thread letti e quando sono stati letti l'ultima volta. Scegliere se si vuole accettare o meno i cookies.

Un cookie sarà memorizzato nel tuo browser per memorizzare la preferenza ed evitare che venga richiesto nuovamente. Puoi cambiare le impostazioni dei cookies in qualunque momento utilizzando il link presente in fondo al forum.

leaderboard


Sesso a sorpresa
#1
Mi chiamo Francesco e ogni estate vado a trovare mio fratello Paolo e sua moglie Patrizia nella loro casa al mare soffermandomi per alcuni giorni.

Durante la giornata al mare notai che Patrizia mi dava occhiate fugaci, ebbi dei pensieri proibiti e perfino delle erezioni che lei notò dagli slip aderenti che portavo e fece dei sorrisini.
Mi chiesi a cosa stava pensando anche se non diedi molto peso alla cosa.

Una volta rientrati a casa la serata proseguì normalmente con una bella cenetta a base di pesce e conversando piacevolmente.
Si era fatto tardi così decidemmo di andare a dormire.

Dormivo profondamente quando sentii una sensazione di bagnato sul mio pisello.
Mi svegliai e in uno stato di confusione vidi Patrizia che era di fronte a me con il mio cazzo in bocca intenta a farmi un pompino.

Ero come anestetizzato per il fatto che mi ero appena svegliato e il sentire quella sensazione di piacere, lei sussurrò: "zitto e godi", la lasciai fare.

Chiusi gli occhi come per riaddormentarmi sperando che mio fratello non entrasse, fortunatamente fu così.
Sentire la sua lingua leccarmi era delizioso, dovetti trattenermi dal godere forte.
Patrizia lo stava succhiando proprio di gusto fino a quando non esplosi nella sua bocca, vogliosamente ingoiò tutto il mio sperma.
Quindi mi diede la buonanotte e se ne andò.
Mi misi nuovamente a dormire.

Il giorno dopo ci scambiammo sguardi di complicità e approfittando di un attimo che Paolo non era presente mi disse sottovoce: "lo so che magari credi che sia una troia, ma non mi importa quello che pensi, è tutto il giorno che pensavo al tuo cazzo dopo averlo visto in erezione al mare e lo volevo!"
Non ebbi tempo di replicare che tornò mio fratello.

Anche se non era corretto nei suoi confronti rimasi tutto il giorno a pensare se Patrizia fosse ritornata anche l'ultima notte di permanenza da loro. E così fu!

In piena notte fui svegliato allo stesso modo, vidi Patrizia di nuovo con il mio membro in mano e che lo stava succhiando e masturbando.
Ma questa volta non si limitò solo a quello, vidi che si sfilò le mutandine, si alzò su il vestito da notte che indossava e si mise sopra di me infilando il mio membro durissimo dentro la sua fica.
Sentii era già molto bagnata, si mise a cavalcarmi.

Patrizia era fantastica, con le mie mani esploravo tutto il suo corpo, per poi palpare per bene il suo bel culetto. Mi sussurrò: "dai vienimi dentro! voglio sentire la tua calda sborra!"
Mentre cavalcava incessantemente si masturbò il clitoride e venne con un orgasmo incredibile.
Poco dopo anch'io esplosi e la riempii del mio succoso liquido.

Con disinvoltura si tolse da me, prese i suoi slip, mi diede la buonanotte dicendomi che era stata una scopata meravigliosa e se ne andò.
Tutto sudato mi misi nuovamente a dormire, stremato e appagato.

Il giorno successivo facemmo tutti e 3 colazione per poi salutarli dicendo che ero stato molto bene, Patrizia accennò un sorriso malizioso.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)