Questo forum usa i cookies
Questo forum utilizza i cookies per memorizzare le informazioni se sei registrato e l'ultima visita se non lo sei. I cookies sono piccoli files testuali che vengono memorizzati in locale e tengono anche traccia dei thread letti e quando sono stati letti l'ultima volta. Scegliere se si vuole accettare o meno i cookies.

Un cookie sarà memorizzato nel tuo browser per memorizzare la preferenza ed evitare che venga richiesto nuovamente. Puoi cambiare le impostazioni dei cookies in qualunque momento utilizzando il link presente in fondo al forum.

leaderboard


Un amico di giochi particolare
#1
Mi chiamo Cristina, ho 22 anni e per ripagarmi degli studi universitari faccio baby sitting.
Da qualche anno sto a casa di una giovane coppia che ha uno splendido bambino.
Ogni tanto si concedono qualche serata libera così mi chiamano.
Un altro componente della famiglia è Attila, devo dire nome adatto per un bel Labrador di 4 anni.
Ero in sala a guardare la tv mentre il piccolo già dormiva nella sua culla.
Me ne stavo tranquillamente seduta sul divano quando Attila mi venne "addosso", credevo volesse giocare, invece il suo comportamento era strano, si era messo ad annusare e spingere col muso li in mezzo alle mie gambe!
Cercai di respingerlo un po' di volte fino a quando decisi di lasciarlo fare, magari si sarebbe poi stancato.
Il suo fare però mi provocò dei pensieri strani e proibiti...
Decisi di togliermi la gonna e vedere la sua reazione.
In pochi attimi si mise a leccare i miei slip, wow.
Anche se so che era perverso mi eccitai e desideravo godere.
Mi lasciai andare alla tentazione e tolsi pure gli slip, aprii bene le gambe e si rimise a leccare.
Riceverlo era fantastico, mi lasciai andare al piacere e venni così, un orgasmo intenso, lui gradiva molto i miei fluidi.
Notai il suo pene e fui sorpresa, era tutto fuori, rossastro e bello grande.
Io ero ancora eccitata e quella sera decisi di trasgredire fino in fondo, ebbi la perversa idea di volerlo provare, forse più per curiosità.
Così mi spogliai completamente e mi misi a pecorina.
D'istinto mi saltò addosso e cercò di montarmi, mi aiutai con la mano indirizzando il suo pene dentro di me. Una volta dentro il mio buchetto spinse forte, era proprio un sesso animale, mi sentii posseduta da lui.
Mi scopò incessantemente per parecchi minuti e io venni nuovamente godendo da matti.
Fino a poco tempo prima non avrei mai pensato di fare una cosa del genere, invece mi lasciai andare e mi sorprese di provare un piacere simile.
Ma le sorprese non finirono li... lui era ancora dentro quando sentii un liquido schizzare dentro di me, stava venendo! Una volta finito si staccò da me e io lasciai fuoriuscire il suo abbondante seme sul pavimento, era un misto tra biancastra e trasparente. Poi pulii per bene e mi rivestii.
Aspettai con desiderio le prossime occasioni di rivedere Attila e fantasticai di rifarlo ancora.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)